Controllori del traffico aereo, una “fuga” in controtendenza

The Lightblue Ribbon

Questo articolo è uscito sul mensile il Lametino (n. 233) il 29 aprile 2017.

Mentre i giovani lametini emigrano, altri arrivano a Lamezia per fare i controllori. Perché?

CTA, Controllore del Traffico Aereo, comunemente ed erroneamente definito controllore di volo, è una figura che agisce dietro le quinte e svolge il delicato compito di coordinare i movimenti dei voli che quotidianamente partono per connettere tra di loro le varie parti del globo. Il numero dei voli che giornalmente occupano i cieli mondiali è impressionante: basta controllare siti amatoriali come l’arcinoto flightradar24.com, che non copre nemmeno la totalità dei voli civili mondiali, per notare che in un qualsiasi momento del giorno il numero degli aerei civili in volo può superare facilmente le 15.000 unità. Migliaia e migliaia di colossi dei cieli, macchine volanti di dimensioni e peso variabili, dai piccoli aerei regionali da 50 posti ai superjumbo con…

View original post 738 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: